Site Loader

Spagna, l’ex regnante Juan Carlos ГЁ in precedenza sopra espulsione e la arrivo sarebbe benedetto Domingo. Ciononostante la compagna Sofia non lo segue

L’esilio di Juan Carlos I, penultimo monarca di Spagna, ГЁ incominciato domenica scorsa in quale momento ha lasciato la Zarzuela, la alloggio dei Borbone alle porte di Madrid, con una recapito in quanto la abitazione concreto ora non ha voluto svelare eppure in quanto, successivo La Vanguardia, sarebbe “provvisoriamente Santo Domingo”. Nemmeno la ragionamento “esilio” viene utilizzata nel dichiarazione ufficiale cui ГЁ allegata la espresso perchГ© il regnante stimato ha lasciato al fanciullo e epigono, , annunciandogli la sicurezza di trasferirsi fuori dalla Spagna: В«MaestГ , gradevole Felipe – inizia la lettera resa pubblica alle spalle la commiato di Juan Carlos -, per mezzo di lo in persona soffio di contributo contro la Spagna affinchГ© ha ispirato il mio principato e di viso alla contraccolpo pubblica perchГ© stanno generando certi fatti del accaduto della mia vita privata, desidero manifestarti la mia con l’aggiunta di assoluta collaborazione durante aiutare per spalleggiare l’esercizio delle tue funzioni, nella fiducia e nella inerzia perchГ© richiede la tua alta consapevolezza. Il mio ereditГ  e la mia propria dignitГ  come tale me lo impongonoВ».

I “tesoretti” dell’ex sovrano

japanese dating services

Per l’attuale maestà in arrembaggio non è stata sicuramente una dono. Prima è attendibile che l’allontanamento tanto status accordo tra genitore e fanciullo, o addirittura dato da quest’ultimo, dietro la infinità di rivelazioni sui fondi neri detenuti da Juan Carlos mediante paradisi fiscali e condivisi mediante l’ex interessato Corinna Larsen, consorte divorziata del principe tedesco Johann zu Sayn-Wittgenstein. Da mentre, coppia anni fa, la procura di Ginevra ha ampio un’indagine sui movimenti di cento milioni di dollari atterrati dall’Arabia Saudita verso un guadagno intestato alla ente Lucum creata a Panama nel 2008 e sciolta nel 2012, in quale momento 65 milioni di euro furono dirottati circa un estraneo vantaggio alle Bahamas intestato invece a Corinna, è aderente lo ripetizione di notizie sui “tesoretti” del regnante finalmente ritirato dalla vita pubblica. Sono risiedere rese note registrazioni telefoniche in cui la gentildonna parla di tangenti e del averi di cui Juan Carlos pretendeva la rifusione, per perspicace egloga. Più male, gli avvocati londinesi di Corinna Larsen hanno improntato quelli della domicilio evidente perché ancora Felipe VI era ceto adepto, a sua insaputa, fra i beneficiari di una seconda sostegno, “Zagatka” mediante domicilio per Liechtenstein, di cui era titolare il cugino del papà, Alvaro d’Orleans, e affinché finanziava viaggi privati di Juan Carlos e di Corinna.

Leggi ed

Re Juan Carlos e il capitale nascosto: 100 milioni donati ai sauditi

Sovrano Juan Carlos abdica, il suo luogo al figlio Felipe

La rabbia di sovrano Felipe

Mentre le ramificazioni delle indagini sono state rese pubbliche dal solito inglese The Telegraph, l’indignato regnante Felipe si è automezzo indigente da qualunque ricchezza autorizzato oppure abusivo del padre e lo ha segreto del proprio rendita commemorazione. Ciò non ha sennonché telegraph dating ragazze evitato che addirittura la palazzo Suprema s’interessasse a tutti quei movimenti di contante sfuggiti all’Agenzia delle entrate spagnola, avanti però prima di tutto poi perché Juan Carlos ha lasciato il piedistallo. E innanzitutto non ha scongiurato il rovina dell’immagine pubblica dell’ormai una volta superiore dei Borbone. Se l’ultima mossa, l’allontanamento dalla Spagna e probabilmente dall’Europa del maestà incallito, è stata concordata sopra gruppo e pressappoco sicuramente e insieme il conduzione presieduto dal socialista Pedro Sánchez, reazioni e pettegolezzi sfuggono verso qualsiasi ispezione. Da un aspetto ci sono la giudizio (pubblica) e la debito di Felipe VI verso il andatura di dietro del autore, che abdicò sei anni fa durante proprio simpatia; l’apprezzamento del gestione (ovvero superiore della metà socialista, siccome gli alleati di Podemos, insieme Pablo Iglesias con testa, hanno certo l’uscita di scenografia una sconfitta dalle proprie saggezza); e il consenso dei conservatori del Partido Popular, all’opposizione, perché ne difende l’eredità insegnamento.

Juan Carlos e Sofia di Spagna, pretesto di un connubio e di molti scandali

Per mezzo di Sofia, separati per reggia da epoca

Dall’altro ci sono i repubblicani, gli indipendentisti catalani in quanto considerano la monarchia un relitto da seppellire e che sono furiosi scopo al signore non è ceto ritirato mediante periodo il autorizzazione. Questa mattina le pagine dei quotidiani spagnoli sono dense di commenti, considerazioni e pronostici. C’è chi non dimentica la consorte legittima di Juan Carlos, la dignitosissima e taciturno sovrana Sofia, affinché non ha mai palesemente alzato nemmanco un sopracciglio davanti il uomo, dal quale tuttavia vive da opportunità separata di fatto. La genitrice di Felipe VI non ha compagnia il sovrano rispettato nella sua originalità dimora all’estero ed è rimasta alla Zarzuela. accanto al re, alla regina contentezza e alle bambino Leonor (la superiore ed seguace al regno) e Sofia. E appresso ci sono i pareri dei giuristi, secondo i quali la delega Svizzera non è tenuta per arrestarsi di davanti all’immunità garantita dalla norma spagnola verso Don Juan Carlos I a causa di i 39 anni per cui ha regnato, almeno non attraverso quanto riguarda le sue “azioni non ufficiali”. Finalmente c’è la replica degli avvocati che assicurano la collaborazione del sommo ostello all’estero per presentarsi facciata ai giudici allorché lo richiedessero.

Post Author: habiba

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *